04
Mag 2017

La Messa in Duomo per la festa della Sindone è stata l’occasione per ricordare il Venerabile Adolfo Barberis, promotore della conoscenza della Sindone, di cui ricorrono i 50 anni dalla morte.

Tre furono i grandi “amori” spirituali del Barberis: l’Eucarestia, la Madonna e la Sindone. Per questo giovedì 4 maggio, giorno della festa della Sindone, la messa celebrata alle 18 in Duomo da don Roberto Gottardo, presidente della Commissione Diocesana per la Sindone, è stata anche dedicata al Venerabile Adolfo Barberis, l’eclettico prete che si fece ambasciatore del messaggio della Sindone e di cui ricorrono i 50 anni dalla morte.

Il Barberis e la Sindone

Lascia un commento

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>