07
Dic 2017

Una leva di preghiera e devozione, ma anche un motivo di contese religiose, politiche e scientifiche. Dalla sua scoperta a oggi la Sindone si è imposta all’attenzione della Chiesa e dei fedeli, come dei laici e dei ricercatori. Un oggetto con cui l’umanità tutta si deve confrontare. Ed è di questa assoluta centralità del Telo che si è parlato a Napoli, presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia del Sud e Sicilia nel corso del convegnoLa realtà della Sindone”, giovedì 7 dicembre 2017.

Organizzatori il Centro Internazionale di Sindonologia e la Delegazione del CIS Italia del Sud e Sicilia. Relatori, con il Direttore del CIS, lo storico professor Gian Maria Zaccone, il preside della facoltà, Prof. Gaetano Castello e il Dr. Walter Memmolo, responsabile della delegazione del Sud Italia del Centro Internazionale di Sindonologia. Moderatore il prof. Edoardo Cibelli, anche lui insegnante della sezione San Tommaso della PFTIM.

Ha suscitato interesse e dibattito la relazione del prof. Gian Maria Zaccone sul tema “La Sindone tra storia e storiografia”.

Convegno sulla Sindone a Napoli_Pontificia Facoltà teologica

La Sindone tra Storia e storiografia Intervento del prof. Zaccone

Lascia un commento

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>