16
Giu 2018

Un intenso percorso spirituale e artistico è quello proposto dalla pittrice milanese Giulia Calvanese, protagonista della mostra “Tra Terra e Cielo,  il Tuo Volto”, dal 16 al 24 giugno in Sardegna, a Carloforte, presso la chiesa parrocchiale dedicata a San Carlo Borromeo. È appunto il Volto di Cristo il filo conduttore della mostra e il volto del Gesù della Sindone non poteva mancare nel percorso espositivo. Una delle opere infatti è espressamente dedicata al Cristo sindonico e porta proprio il nome di “Sindone”. E’ nata così una collaborazione con la Delegazione Centro Italia e Sardegna del Centro Internazionale di Sindonologia tramite l’esposizione, accanto alle opere, di una copia a grandezza naturale della Sindone. Giulia Calvanese si cimenta dunque, tramite l’espressione artistica, con l’ardua e anzi forse umanamente impossibile impresa del ricreare le fattezze umane del Dio fatto carne, una ricerca che ha attraversato i secoli e l’animo dell’uomo di ogni tempo. La Sindone, per le sue peculiari caratteristiche e il suo toccante realismo rappresenta storicamente forse l’elemento più significativo di questa ricerca. Ben si coniuga dunque l’oggetto della mostra con la presenza della copia sindonica. La giovane artista ha già al suo attivo alcune esperienze espositive e ha inoltre da poco pubblicato una biografia a fumetti di San Domenico, le cui tavole sono anch’esse esposte nella mostra. Particolarmente interessanti le tecniche e i materiali utilizzati. Su supporti in tela, legno o tipi particolari di carta i volti e i soggetti prendono forma attraverso l’utilizzo della grafite, della foglia d’oro, dei colori a olio sino ai colori a spray. Le opere esposte sono visibili nel sito personale dell’artista: giuliacalvanese.com

Lascia un commento

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>