12
Ott 2019

Monumento simbolo della Regione Piemonte la Sacra di San Michele è un’antichissima abbazia, ricca di simboli e di testimonianze d’arte, costruita tra il 983 e il 987 sulla cima del monte Pirchiriano, a 40 km da Torino. Su di essa si concentra l’attenzione del Collegio universitario Einaudi di Torino, che nell’ambito dei programmi di formazione extracurriculare per gli studenti ospiti dell’ente, ne propone la visita nel pomeriggio di sabato 12 ottobre. L’appuntamento sarà fatto precedere, nella stessa mattinata, da una presentazione dello storico prof. Gian Maria Zaccone, direttore del Centro Internazionale di Studi sulla Sindone, che, a partire dalla millenaria storia del culto a S. Michele, traccerà il percorso di devozione che lega Mont Saint Michel nel nord della Francia, la Sacra di S. Michele in Piemonte e Monte S. Angelo in Puglia e inviterà gli studenti a riflettere sul significato popolare del pellegrinaggio e sul ruolo svolto in questo e altri contesti dalle abbazie, centri di ristoro, di protezione e di cura. Tutto alla ricerca del profondo messaggio spirituale della Sacra, che non manca certo di richiami alla Sindone intesa come luogo di passaggio dalla morte alla vita eterna e alla salvezza.

Sacra San Michele_Conferenza Prof. Zaccone Collegio universitario Einaudi

Lascia un commento

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>