tutti gli articoli

24
Ott
2019

L’Oggetto racconta – Le cassette della Sindone, custodi del mistero

Il primo è un cofanetto in legno di una cinquantina di centimetri per 40 di altezza: povero, essenziale, forse un tempo ricoperto di scaglie – oggi scomparse - di madreperla e tartaruga, in ogni caso fatto per passare inosservato e salvarsi da eventuali scorribande di predoni. L’altro è un contenitore slanciato e prezioso di oltre un metro e mezzo di lunghezza, in legno, rivestito con lamina d’argento e tempestato di...

Leggi tutto →
27
Giu
2019

Al Museo della Sindone la ricostruzione del Santo Sepolcro

E’ il monumento più visitato dai pellegrini a Gerusalemme: la tomba di Cristo nella basilica del Santo Sepolcro, voluta dall’imperatore Costantino nel 325 d.C. Il Museo della Sindone oggi ne ha una ricostruzione, in scala, ma fedelissima, concepita a partire da disegni, studi e fotografie storiche, custodite negli archivi dello stesso museo. A realizzarla e a donarla al museo l’artigiano-artista Bruno Ferraro, fratello dell’archivista del Museo, Enzo Ferraro, che già...

Leggi tutto →
14
Giu
2019

Sindone: tecnologie per la conservazione, il monitoraggio e la fruizione. Workshop del CISS al Politecnico di Torino

Sindone: un bene da consegnare alle generazioni di domani. Al di là della questione dell’autenticità e della stessa ricerca scientifica sulla formazione della sua impronta, il Telo oggi è innanzitutto un reperto prezioso e fragile che va tutelato dai rischi di degrado per tramandarlo intatto ai posteri. Di questo si è parlato al Politecnico di Torino, nel corso del workshop “Tecnologie per la conservazione, il monitoraggio e la fruizione della...

Leggi tutto →
31
Mag
2019

Sindone: dibattito scientifico all’Ordine degli Ingegneri di Torino

Sindone, icona di fede e mistero per la scienza. Sul filo dei molteplici interrogativi irrisolti sollevati dal Telo si è tenuto il seminario organizzato venerdì 31 maggio dall’Ordine degli ingegneri di Torino, nella sede di via Giolitti 1 a Torino, in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi sulla Sindone. L’incontro ha conferito tre crediti formativi nell’ambito della formazione permanente. Davanti alla platea degli ingegneri hanno parlato  il professor Gian...

Leggi tutto →
02
Mag
2019

Chiesa del SS Sudario adottata dagli studenti dell’istituto Passoni

27 studenti del liceo artistico torinese Aldo Passoni, indirizzo Arti figurative, ha deciso di adottare la chiesa del SS. Sudario, il gioiello settecentesco fresco di restauro, che appartiene all’antica Confraternita del SS. Sudario e che, nella sua cripta, ospita da vent’anni il Museo della Sindone. Indossati i panni di guide esperte, domenica 5 maggio i giovani accoglieranno i visitatori e li accompagneranno in tour, ciascuno con compiti precisi di descrizione...

Leggi tutto →
03
Mag
2019

Festa liturgica della Sindone: incontro a Roma, nella basilica di Santa Croce in Gerusalemme

4 maggio, festa liturgica della Sindone, una ricorrenza appropriata per fare il punto sugli studi legati al Telo e sul suo messaggio spirituale. Per celebrare la giornata, a Roma è previsto per venerdì 3 maggio, alla vigilia della festa, un ormai tradizionale incontro, presso la basilica di Santa Croce in Gerusalemme (in piazza di Santa Croce in Gerusalemme), promosso dal Centro Diocesano Di Sindonologia Giulio Ricci, in collaborazione con il...

Leggi tutto →
04
Apr
2019

Sindone di Arquata: paper scientifico per la sua conservazione

Era stato scoperto nel 1980, nascosto in una nicchia murata accanto all’altare, durante interventi di restauro della chiesa di San Francesco ad Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). Il tessuto di lino, contenente la doppia immagine frontale e dorsale di un uomo crocefisso, è una delle più singolari copie della Sindone di Torino perché realizzata senza dipinti o disegni. Subito ribattezzata sindone di Arquata, rimase custodita nella stessa chiesa di San...

Leggi tutto →
17
Apr
2019

Santa Chiara da Montefalco: riflessione del prof. Zaccone

I segni della Passione lei sentiva di custodirli dentro di sé. E infatti le sue tracce, come punte di spine, le vennero rinvenute nel cuore alla sua morte. Santa Chiara da Montefalco, vergine dell’Ordine degli Eremiti di Sant’Agostino, devota alla Croce e alla passione di Cristo, fu un modello di intensa spiritualità. A essa il professor Gian Maria Zaccone, direttore del Centro Internazionale in studi sulla Sindone, dedicherà la seconda...

Leggi tutto →