Press

4 Luglio 2018

Centro Internazionale di Sindonologia polo universitario del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum

Presentazione il 4 Luglio 2018 ore 12 (Presso Museo della Sindone, via San Domenico 28, Torino)

Il Centro Internazionale di Sindonologia è oggi anche polo universitario. Dopo la positiva accoglienza del Corso per il Diploma di Specializzazione in Studi Sindonici proposto a Torino lo scorso anno in collegamento diretto con l’Istituto Scienza e Fede del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum di Roma, il CIS ne diventa oggi la sua sede settentrionale, in grado di ospitarne tutti i corsi e di offrire quindi agli studenti un punto di riferimento accademico anche al nord con moltiplicate possibilità di incontro e confronto reciproco, di approfondimenti e di dialogo.

Tutte le lezioni saranno tenute in collegamento diretto da e con Roma, con i professori fisicamente in cattedra o a Torino, nelle sale appositamente allestite presso il Museo della Sindone di via San Domenico 28, o nella Città capitolina.

Si parte il primo di settembre con le iscrizioni alla nuova edizione, la nona, del Diploma di Specializzazione in Studi Sindonici, che è stato riconosciuto dall’Ufficio Scuola diocesano di Torino ai fini dell’aggiornamento permanente.

Il polo universitario del CIS è stato presentato mercoledì 4 luglio nel corso di un’apposita conferenza stampa al Museo della Sindone, via San Domenico 28. Appuntamento alle 12.

L’occasione è servita a fare anche il punto sul riordino e razionalizzazione della biblioteca, che diventerà un centro di consultazione delle più aggiornate pubblicazioni sulla Sindone e quindi una leva al progresso della ricerca sindonica.

Sul fronte del Museo invece è stato presentato il QR Code che da cellulare orienterà nella visita alle sale espositive e che sostituirà il sistema di audio-guide.

Qualche veloce aggiornamento è stato dato anche sui lavori di restauro della volta nella Chiesa del SS. Sudario. E si parlerà di Gran Tour, l’itinerario alla scoperta dei restauri organizzato con il Centro Conservazione e Restauro della Venaria, Torino Musei e il Museo della Sindone, che farà tappa il 14 settembre proprio al cantiere del SS. Sudario.

Interventi di:

  • Gian Maria Zaccone, direttore del Centro Internazionale di Sindonologia
  • José Enrique Oyarzùn L.C., vice rettore accademico, Ateneo Pontificio Regina Apostolorum
  • Nello Balossino, direttore del Museo della Sindone
  • Stefano Trucco, presidente del Centro Conservazione e Restauro della Venaria

CIS_Polo Universitario _ 4 luglio 18

CIS_4 luglio 18

Pontificio Ateneo Regina Apostolorum _ 4 luglio 18

Diploma Spec Studi Sindonici_4 Luglio 18

Diploma Studi Sindonici in inglese e on line _ 4 luglio 18

QR Code al Museo della Sindone – 4 luglio 18

4 Maggio 2018

Il Segno dei cammini dei giovani: il senso e le ragioni

Saranno dieci i cammini del pellegrinaggio dei giovani piemontesi davanti alla Sindone per la venerazione straordinaria del Telo, la notte del 10 di agosto, a precedere l’abbraccio col Papa a Roma, nelle giornate dell’11 e 12 agosto. Costituiranno il distintivo programma con cui la Diocesi di Torino, insieme a quelle italiane, si prepara alla XV Assemblea Generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi, prevista per l’ottobre 2018 sul tema «I giovani, la fede e i l discernimento vocazionale». Un appuntamento per cui si stanno comunque mobilitando tutte le Diocesi del mondo. Se ne è parlato nel corso della conferenza stampa sui cammini tenuta a Palazzo Ceriana a Torino, la sede dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte.

“In Italia si sta preparando un grande «segno» che avrà comeprotagonisti proprio i giovani : l’antica e sempre nuova esperienza di cammini a piedi nei territori del nostro Paese – ha spiegato don Luca Ramello, responsabile dell’Ufficio per la Pastorale Giovanile del Piemonte e della Valle d’Aosta – Se Roma e l’incontro con il Papa rappresentano certamente una meta sempre ambita e di grande significato religioso, la peculiarità dei percorsi del prossimo agosto riguarderà le tappe dei cammini, che porteranno a camminare nelle città, nei paesi e nelle campagne delle nostre Diocesi e parrocchie, offendo un nuovo sguardo su paesaggi, architetture e scenari naturali non sempre conosciuti e apprezzati. Il riappropriarsi di patrimoni culturali e bellezze naturali della nostra terra richiede undifferente modo di approcciarsi al la realt à che ci circonda, una modalità che il pellegrinare a piedi consente e propizia.
“La speranza è che i cammini della prossima estate possano aiutare i nostri giovani a«discendere a Cafarnao» (Gv 2.12), nella quotidianità di una vita rinnovata.”

Pellegrinaggio dei Giovani alla Sindone _ Conferenza Stampa 4 maggio 18
 
 

21 Novembre

 

Giovani in cammino, dalla Sindone a Roma

Culmineranno proprio davanti alla Sindone le giornate torinesi dei gruppi giovanili in preparazione della XV Assemblea Generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi, prevista per l’ottobre 2018. In linea con il tema del Sinodo «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale» il progetto di cammino pensato dall’Ufficio Pastorale Giovanile della Diocesi, e individuato dal Centro Internazionale di Sindonologia, avrà come meta nella notte tra venerdì 10 e sabato 11  agosto 2018 – subito prima dell’incontro con Papa Francesco, sabato 11 e domenica 12 agosto 2018 a Roma – il Duomo e la cappella dove oggi il Telo è custodito. Cappella che sarà aperta in notturna proprio per consentire ai ragazzi di passare davanti  alla teca dov’è racchiuso il Telo e poter venerare la Sindone visibile sotto il vetro all’interno del contenitore.

Concessa da Papa Francesco su richiesta dell’Arcivescovo di Torino e Custode pontificio della Sindone mons. Cesare Nosiglia e su iniziativa dei responsabili della Pastorale giovanile della Diocesi e della Commissione per la Sindone, con il contributo del Centro Internazionale di Sindonologia, quest’unica esperienza di preghiera è stata pensata per dare ai giovani l’opportunità di vivere con maggiore intensità il loro pellegrinaggio.

Qui i contributi presentati nel corso della Conferenza stampa tenutasi martedì 21 novembre 2017 in Arcivescovado a Torino.

01_Intervento di Mons. Cesare Nosiglia

02_Pellegrinaggio alla Sindone

04_Intervento di Don Luca Ramello

05_Intervento di Don Roberto Gottardo

06_Comunicato conclusivo

Sinode_Exposé du Mgr Nosiglia

La Route du Saint Suaire

 

22 Settembre

Venerdì 22 settembre, conferenza stampa presso la sede del Museo della Sindone per illustrare la nuova organizzazione del Centro Internazionale di Sindonologia, del Museo della Sindone e della Confraternita del SS. Sudario, i prossimi programmi e le iniziative per e con la città di Torino.

1_CIS_Nuova Organizzazione

2_CIS_Profilo

3_Museo della Sindone _ Chiesa SS. Sudario

4_Confraternita SS. Sudario

5_Restauri nella chiesa del SS. Sudario

6_Master in Scienza e Fede

7_CIS Programmi per le scuole

8_Museo della Sindone Nuovo Logo

8b_Nuovo Logo Museo Sindone Rational

9_CIS e Museo_Nuovo Sito web

10_Notte della ricerca al Museo

11_CIS Partecipazione al programma per il 60° del Gemellaggio Torino-Chambery

Conferenza Stampa_ 22 Settembre 2017_ Immagini

https://sindone.it/museo/wp-content/uploads/2017/09/Animazione-del-Logo-del-Museo-della-Sindone.gif

 

CIS_Comunicazioni con i Media